Autore Topic: GENERAZIONE SENZA PROFESSIONE E SENZA SOLUZIONE  (Letto 449 volte)

fabiogregorelli

  • Newbie
  • *
  • Post: 17
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
GENERAZIONE SENZA PROFESSIONE E SENZA SOLUZIONE
« il: Maggio 01, 2013, 16:18:06 pm »
Articololo del Saint Martin Post

Una volta ai giovani si diceva: hai tutta la vita davanti. Ma quale vita? Interrogativi, incertezze, frustrazione. La disoccupazione colpisce una persona su tre fra i 15 e i 35 anni, mentre per gli altri lo stipendio è misero ed il lavoro precario.

Perchè tutto questo?

Il sistema produttivo italiano è da sempre troppo arretrato, e a questo si aggiunge il declino di aziende che in passato erano all’avanguardia e che oggi, bloccate dalla crisi, utilizzano tecniche tradizionali senza lasciare spazio all’innovazione proposta dai cervelli più brillanti; questi, quindi, se vogliono sviluppare le proprie idee, si trovano costretti ad emigrare in altri Paesi. Non mancano solo le risorse per l’innovazione, in una situazione così critica si fermano anche le assunzioni, magari sfruttando la manodopera a basso costo: così, come un cane si morde la coda, l’economia si blocca.

Ma il problema è davvero “solo” questo?

Bisogna andare più a fondo, più precisamente al luogo dove avviene la nostra formazione ed educazione: la scuola. La scuola ormai forma delle figure professionali fin troppo lontane da quello che chiede il mondo di lavoro. E non è tutto, perché per riuscire a trovare un occupazione bisogna avere molti titoli ed esperienza, ed una volta avuto il posto viene utilizzato per sopravvivere anzi che per esprimere le proprie potenzialità… così ci ritroviamo persone insoddisfatte del proprio lavoro, che oltretutto svolgono male.

Ormai il rimedio alla disoccupazione sembra solo l’emigrazione, che è in continua crescita. Ragazzi disperati, in cerca di occupazioni stabili o che inseguono il proprio sogno, scappano dalle grinfie della crisi sperando in un futuro migliore… E come disse John Kennedy: “Felicità è la possibilità di poter sviluppare al meglio il proprio talento”.

eleonora

  • Newbie
  • *
  • Post: 1
  • Karma: +0/-0
    • Mostra profilo
Re:GENERAZIONE SENZA PROFESSIONE E SENZA SOLUZIONE
« Risposta #1 il: Maggio 09, 2013, 21:51:31 pm »
Sono d'accordo, anche se la scuola ultimamente non prepara più in modo adeguato i giovani che purtroppo devono imparare sul campo ad affrontare il lavoro. le aziende devono spendere tempo ad insegnare nel concreto a lavorare. Anche per questo le assunzioni sono calate e richiedono persone con esperienza.