AGFA: Quando la politica serve a qualcosa

Vi ricordate della chiusura dell’Agfa di Manerbio annunciata un anno fa? Per una rara volta lavoratori, imprese, sindacati ed istituzioni hanno collaborato in modo serio mettendo da parte le ideologie e ciò ha portato un risultato positivo.

I lavoratori non hanno accettato la chiusura ed hanno iniziato un presidio permanente, per tenere alta e costante l’attenzione sulla loro situazione.

Una sindacalista, Federica Trapletti della FIOM, con garbo ma decisione non ha mai smesso di pressare le istituzioni affinché si prendessero in carico il problema.

Un imprenditore, nonostante i tempi avversi, ha deciso con coraggio di investire sul suo territorio, rilevando l’azienda chiusa.

Ed infine il Consiglio Regionale, ed in particolare diversi consiglieri della commissione Attività Produttive, senza colorazione politica hanno seguito la situazione in modo costante e con condivisione.

Il risultato è il ricollocamento nella nuova azienda della metà dei lavoratori sin da ottobre e di tutti gli altri entro tre anni.

Penso che questa sia la dimostrazione che quando le istituzioni vogliono risolvere i problemi sono in grado di farlo.

agfa

17. luglio 2014 by Dario Violi
Categories: In Regione | Tags: , , , | Leave a comment

Leave a Reply