Un nominato da nominati che nomina altri nominati

Ne sentivamo davvero il bisogno… Dopo i nominati dai partiti, ecco i nominati di un Presidente che alla seconda nomina si era detto precario. Del resto si era anche autodichiarato “Presidente della Stabilità”: perché quindi non fornire all’instabile governo Letta un’ulteriore stampella, che potrebbe rivelarsi provvidenziale in un futuro quanto mai incerto?

Sono mesi che parlano di fantasiose e scellerate riforme costituzionali… Tra queste non si parla dell’abolizione dell’istituto dei senatori a vita? Un nominato da nominati che nomina altri nominati, viva la stabilità della vecchia politica.

Siamo davvero giunti all’accanimento terapeutico, dopo il quale non rimarrà che staccare la spina.

30. agosto 2013 by Dario Violi
Categories: Blog | Tags: , , | Leave a comment

Leave a Reply