Bergamo, Rifiuti zero

Rifiuti Zero. Ma i rifiuti dove li mettiamo?

Ogni giorno tutti noi produciamo un’enorme quantità di rifiuti che le varie Amministrazioni comunali sono poi chiamate a gestire. Sino ad oggi si è scelto, accanto alla raccolta differenziata, di eliminare il secco residuo mediante l’incenerimento, una soluzione costosa e dannosa, che sta portando al costante degrado dell’ambiente in cui viviamo, oltre ad essere notoriamente pericolosa per la nostra salute. Esiste però un modello di gestione dei rifiuti virtuoso e diverso, sostenibile con l’attuale sistema della raccolta differenziata e fatta nell’interesse dei cittadini: si chiama “Strategia Rifiuti Zero”.
Ad oggi sono 213 i Comuni italiani che l’hanno già attuata da tempo: circa 4.468.197 italiani hanno visto in poco tempo ridurre i costi della gestione dei rifiuti, aumentare i posti di lavoro nel settore della raccolta e del riciclo e migliorare in modo significativo le condizioni della salute e dell’ambiente in cui vivono.
Motivo per cui Vi invitiamo alla serata informativa di venerdì 12 giugno alle ore 20:45 presso lo Spazio Hobbit, in via Curò 3 a Bergamo dedicata proprio a tutti i cittadini e a tutti gli amministratori locali sensibili al tema ed interessati a capire come si può arrivare ad attuare la “Strategia Rifiuti Zero”.
Relatori della serata saranno Vitamaria Macchitella, chimico che spiegherà il funzionamento dell’inceneritore e l’impatto sulla salute delle sostanze tossiche che produce, e Roberto Fiorendi, esperto della “Strategia Rifiuti Zero” che illustrerà il funzionamento e l’applicabilità del sistema.

About Ufficio Stampa

No information is provided by the author.

Lascia un commento