Comunicati stampa, Notizie recenti, Primo piano

LA POSIZIONE DEL M5S DI BERGAMO SULLA “QUESTIONE ARCH. TRAVERSI”

In seguito alla pubblicazione sul Corriere della Sera di giovedì 4 luglio dell’articolo “L’architetto new entry che imbarazza il MoVimento”, il Movimento 5 Stelle di Bergamo tiene a precisare che le numerose attività ed iniziative da esso organizzate sono aperte alla libera partecipazione di tutti senza pregiudizio di alcun tipo. I pregiudizi non appartengono al modo di pensare del M5S in generale, né al gruppo di Bergamo in particolare.

Basterebbe partecipare ad uno dei nostri incontri per verificare il “modus operandi” ed il clima positivo, propositivo e trasparente che vi si respira. Ad alcuni di questi incontri, insieme ad altre centinaia di persone, ha partecipato di recente l’arch. Traversi, progettista dell’Ospedale Nuovo di Bergamo, il quale, come tutti, può avanzare proposte, esprimere pareri, condividere idee le quali poi vengono vagliate, discusse, emendate dagli altri attivisti esperti in materia, in modo democratico e senza pregiudizi, arricchendo e perfezionando la proposta finale con l’unico obiettivo di fare il meglio per i cittadini.

Quanto appena detto non significa minimamente che il MoVimento di Bergamo abbia rinunciato a chiedere chiarezza in relazione ai conti della costruzione dell’Ospedale più chiacchierato d’Italia. Meno di un mese fa, tramite il Consigliere Regionale Dario Violi, abbiamo presentato richiesta di accesso agli atti per analizzare tutti i pagamenti emessi da Regione Lombardia (tramite ASL) nei confronti di progettisti e appaltatori dell’Ospedale ed ai documenti giustificativi di tali pagamenti. Abbiamo intenzione di non demordere fino a quando questi bonifici e i relativi documenti di “stato avanzamento lavori” non verranno resi pubblici.

Su tutto quanto concerne il denaro pubblico NOI siamo inflessibili.

Cogliamo l’occasione per sottolineare, visto che proprio il  Corriere della Sera non ne ha dato adeguato risalto nè a livello nazionale nè a livello locale, risultati concreti ottenuti in Regione Lombardia dal M5S a favore dei cittadini.

Grazie alla proposta dei Consiglieri Regionali 5 Stelle, tra loro il nostro portavoce Dario Violi, è stata approvata la mozione a favore della moratoria sulla costruzione di altri inutili centri commerciali. Importante risultato per i cittadini Lombardi ed in particolare per i cittadini Bergamaschi che vivono nella provincia con il più alto tasso di cementificazione in Italia. Chiaro inoltre è l’intento di salvaguardare e rilanciare l’attività dei negozi al dettaglio nonchè la qualità della vita urbana.

Altro notevole traguardo è stato l’ottenimento dello stop alla costruzione di nuovi inceneritori ed il divieto di revamping per quelli già esistenti. Una vittoria a favore della salute dei cittadini.

Nessun imbarazzo quindi nel M5S di Bergamo solo tante idee condivise e lavoro collettivo al servizio dei cittadini.

insieme possiamo cambiare italia

About Ufficio Stampa

No information is provided by the author.

Trackbacks / Pings

Lascia un commento