Comunicati stampa, Notizie recenti, Primo piano

QUATTRO CHIACCHIERE COL PORTAVOCE

E’ una settimana intensa questa per il Movimento 5 Stelle di Bergamo e provincia ed in vista della conferenza stampa programmata per sabato 22 giugno e dell’assemblea regionale di domenica 23, il consigliere regionale Dario Violi ha incontrato ieri sera, lunedì 17 giugno, gli attivisti di cui è portavoce, con l’intento di arginare le difficoltà a livello nazionale e decidere insieme una linea equilibrata da adottare in ambito regionale.

Dopo una breve introduzione di Dario, subito inizia il dibattito che a tratti si fa colorito anche per la presenza di qualche provocatore non direttamente riconducibile agli attivisti della provincia.

Cosa succede a Roma? Sta succedendo lo stesso in Lombardia? Che direzione vogliamo prendere? Quali azioni possiamo intraprendere per far sentire la nostra voce?

Numerose le domande dei presenti, una quarantina a rappresentare il Movimento di Bergamo e dell’intera provincia, a cui tutti insieme si cerca di dare delle risposte.

L’indiziato principale, che diviene il filo conduttore dell’intero dibattito pare essere la comunicazione.

Da un lato, bisogna migliorare la percezione di ciò che i rappresentanti 5 stelle, dal livello comunale fino al Parlamento, fanno ogni giorno. Dall’altro, migliorare la comunicazione tra gli attivisti e i loro portavoce nelle istituzioni e questo meetup è indubbiamente un segnale in tal senso.

I portavoce devono essere garanti  del fatto che le proposte dei cittadini arrivino nelle istituzioni. Proposte costruite dagli attivisti, ma anche di comitati e associazioni che da tempo propongono istanze strutturate ma che, seppur di buonsenso, spesso per mancata volontà politica, non vengono neppure prese in considerazione.

Ascoltare e costruire insieme ai cittadini: questo è il valore aggiunto del Movimento 5 Stelle.

Quattro chiacchiere col portavoce è stato un momento di condivisione in cui è emersa la volontà di incrementare la partecipazione per contribuire a dare un indirizzo positivo al futuro del Movimento.

1 Comment

  1. Stefano Campana

    Un piccolo contributo per ciò che si è discusso ieri con Dari Violi che è il resoconto mio fatto al gruppo di stezzano:
    Breve resoconto incotro con Violi:
    – richiesta di violi di intervenire su umori e istanze
    – sostanzialmente sono uscite le seguenti istanze:
    1 piú collegamento fra la base e i portavoce
    2 la strategia di comunicazione del movimento deve essere piú condivisa con la base
    3 costruire una modalitá piú organica di condivisione partecipazione e decisione (UTILIZZO E CONDIVISIONE DI PIATTAFORME DI DEMOCRAZIA LIQUIDA)
    piú ordine nell’organizzazione e costruzione di un processo che renda il rapporto fra base e portavoce piú efficace

Lascia un commento