Comunicati stampa, Notizie recenti, Primo piano

M5S: LARGO BAROZZI UNA RISORSA PER LA CITTA’.

Lo scorso 17 maggio abbiamo partecipato, come semplici cittadini, alla tavola rotonda organizzata da “Bergamo Civica” in cui si è dibattuto del destino degli Ospedali Riuniti. L’argomento in discussione è centrale non solo per il quartiere si S. Lucia, ma per il futuro dell’intera città.

Ora, qualunque siano le scelte che saranno intraprese, riteniamo fondamentale IL MODO attraverso il quale tali scelte saranno individuate. Il rischio, al quale questa giunta sta andando incontro, più o meno consapevolmente, è, nell’esclusivo tentativo di fare cassa, quello di svendere l’area ai soliti speculatori per un tozzo di pane, destinato poi a volatilizzarsi nei mille rivoli delle spese correnti, in un bilancio irto di sprechi tra affitti, tasse non riscosse e consulenze.

Nel corso dell’incontro abbiamo appreso inoltre, per bocca dell’Assessore Pezzotta, che la Giunta ha individuato, come interlocutori per orientare le scelte a riguardo del futuro di questa area, l’Ordine degli Ingegneri, degli Architetti e l’Associazione dei Costruttori.

Ci sembra che questo orientamento, unitamente al fatto di aver appaltato l’asta ad un soggetto privatistico quale Infrastrutture Lombarde (altra consulenza alla modica cifra di 7 milioni di euro), non vada nella giusta direzione.

A nostro avviso occorrerebbe un duplice approccio: un’ottica di lungo periodo, con un’idea funzionale, sostenibile, che si ponga come obiettivo la salvaguardia di un area di straordinario valore paesaggistico e ne valorizzi le potenzialità, quanto di breve-medio periodo onde evitare il degrado dell’intero quartiere.

La soluzione, qualunque essa sia, dovrebbe secondo noi implicare la redazione di un MASTER PLAN elaborato con il contributo di singoli cittadini, comitati civici, tecnici comunali, rappresentanti politici, imprenditori immobiliari ed edilizi, progettisti. Esperienze di questo tipo sono già state attuate in diversi Comuni d’Italia, secondo il modello virtuoso della gestione partecipata del territorio, che è UNA RISORSA FINITA e non deve più essere il salvadanaio cui attingere per appianare i bilanci comunali.

Il MoVimento 5 Stelle di Bergamo continuerà a lavorare con la collaborazione dei cittadini per giungere al piu’ presto ad una proposta che sia condivisa, di buon senso e che ponga al centro l’interesse di tutti i cittadini bergamaschi.

About Ufficio Stampa

No information is provided by the author.

2 Comments

  1. VGotti

    http://www.bergamonews.it/politica/area-riuniti-il-comune-sicurezza-dellarea-prima-di-tutto-175672

    Si è tenuto questa mattina un incontro fra l’Amministrazione comunale, la Direzione amministrativa dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII ed i rappresentanti di Infrastrutture Lombarde s.p.a. per esaminare la situazione dell’area degli ex Ospedali Riuniti.
    Area Riuniti, il Comune:
    “Sicurezza della zona
    prima di tutto”
    riuniti bergamonews
    Versione stampabileSend by email

    Si è tenuto questa mattina un incontro fra l’Amministrazione comunale, la Direzione amministrativa dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII ed i rappresentanti di Infrastrutture Lombarde s.p.a. per esaminare la situazione dell’area degli ex Ospedali Riuniti. E’ stata anzitutto affrontata la questione relativa alla sicurezza dell’area e la Direzione amministrativa dell’Ospedale ha evidenziato, da un lato, che non si sono manifestati problemi di sicurezza e, dall’altro, che l’area sarà convenientemente presidiata sin quando necessario al fine di impedire ogni tentativo di intrusione, mantenendo – per qualche mese ancora – alcune funzioni di carattere ospedaliero (centrale operativa del 118, che opera 24 ore su 24, centrale di Sterilizzazione, laboratori di Farmacia e Microbiologia) ed assicurando un continuo servizio di vigilanza a cura di un Istituto specializzato del settore.

    E’ stata giudicata molto positivamente la presenza, sia pure temporanea, degli uffici dell’Anagrafe del Comune e si è fatto presente che è attualmente allo studio la richiesta di utilizzo di parte degli immobili per delle funzioni di carattere giudiziario.

    Si è poi affrontato il tema del futuro urbanistico dell’area. I rappresentanti di Infrastrutture Lombarde s.p.a. hanno confermato l’interessamento della Cassa Depositi e Prestiti, finalizzato a garantire l’attuazione del progetto di valorizzazione dell’area recepito dall’Accordo di Programma aggiornato lo scorso anno fra il Ministero della Sanità, la Regione Lombardia, la Provincia di Bergamo, il Comune di Bergamo e la Direzione dell’Ente ospedaliero. Progetto di valorizzazione, che individua le precise destinazioni urbanistiche e le rilevanti prestazioni pubbliche che dovranno essere realizzate dall’operatore (fra le quali ricordiamo gli spazi sportivi da destinare all’Università ed al quartiere, l’asilo nido, il centro diurno anziani, la ludoteca, il centro di aggregazione giovanile, nonché, a carico dell’Università, le residenze per studenti e docenti). Il Comune continuerà a seguire con la necessaria attenzione la situazione dell’area ed organizzerà un Consiglio Comunale straordinario subito dopo il periodo feriale, anche per tenere informata la cittadinanza.

    L’Amministrazione comunale di Bergamo

  2. VGotti

    http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/380554_da_palafrizzoni_ai_riuniti_bergamo_estate_allex_ospedale/

    Da PalaFrizzoni ai Riuniti
    Bergamo Estate all’ex ospedale

    5 giugno 2013
    Cronaca
    Commenti (1)

    Gli Ospedali Riuniti di Bergamo nella vecchia location

    L’area degli ex Ospedali Riuniti La Cassa Depositi conferma l’interesse
    La tecnica non è tutto Orobie e Kauppa.it, lezioni di foto
    Madonna Castagna Tre mesi all’aperto
    Con Legambiente serata a Malpaga
    Uno sguardo dall’alto sul Sentierone

    Teatro e musica per far tornare a pulsare il cuore del vecchio ospedale. In attesa di dare un futuro all’area degli ex Riuniti, il Comune sbarcherà in Largo Barozzi con «Bergamo estate», il cartellone di iniziative che tradizionalmente anima l’estate della città.

    «Abbiamo pensato di trasferire nel parco dell’ex ospedale gli appuntamenti che normalmente si svolgevano a Palazzo Frizzoni» spiega Danilo Minuti, assessore allo Sport, tempo libero e politiche giovanili. Un’idea nata una ventina di giorni fa che nelle intenzioni della Giunta vuole essere soprattutto un segnale. «È un modo per far rivivere l’area anche se per un periodo limitato – chiosa l’assessore –. Ma ci sembra un segnale importante, la dimostrazione di una precisa volontà da parte dell’amministrazione. Gli ex Riuniti diventeranno un punto di riferimento per le famiglie e non solo nel periodo estivo».

    Una proposta nata dall’assessore Minuti, condivisa con i colleghi e gli uffici, accolta poi positivamente anche dall’Azienda ospedaliera: «L’idea è piaciuta. Ci hanno accompagnato in un sopralluogo, dove abbiamo verificato che il parco con la fontana all’ingresso è ideale per ospitare spettacoli, musica e rassegne di teatro. In più all’esterno c’è abbondanza di parcheggi».

    Per saperne di più leggi L’Eco di Bergamo del 5 giugno

Lascia un commento